• Redazione: M.Sebastiani
  • 19 February , 2020
  • Articoli

Insegnamento e formazione nello yoga

di Enrico Casagrandeintroduzione di Maria SabatiniE' con estremo interesse che pubblichiamo oggi l'articolo di Enrico Casagrande, divenuto ormai parte integrante della redazione di Yoga Magazine, sui metodi di formazione ed educazione inerenti allo yoga. Il tema è complesso e può essere affrontato da molti punti di vista. Un approccio potrebbe essere quello tradizionale indiano, basato sulla relazione pluriennale tra guru, maestro, e shishya, allievo, nonchè sul tramandarsi del sapere dall'uno all'altro sino al divenire a sua volta maestro da parte dell'allievo meritevole, o realizzato, secondo il cosiddetto parampara ovvero il lignaggio, la discendenza del sapere, il passaggio della tradizione. Chi ha frequentato gli ambienti indiani dello yoga, sa che questo metodo è molto lontano da...

Leggi Tutto...

  • Redazione: M.Sebastiani
  • 11 February , 2020
  • Articoli

Yin Yoga e Yoga Nidra: praticare la non-azione

di Elisa Levi SabattiniLo Yin Yoga è uno stile moderno di Yoga ideato da un esperto di arti marziali di nome Pauli Zink negli anni Settanta del secolo scorso negli Stati Uniti. Zink divide la pratica yoga in yin e yang, accostando il pensiero cinese di tradizione daoista, o taoista, allo yoga. È qualche anno più tardi che un allievo di Zink, Paul Grilley, separa la pratica yin dalla yang, così come concepite da Zink stesso, creando uno stile indipendente. Sarah Powers, un’allieva di Grilley, sviluppa poi ulteriormente la pratica accostandola allo studio dei meridiani cinesi. Oggigiorno, lo Yin Yoga è uno stile di yoga, così come molti altri stili differenti che troviamo sul mercato e che ci promettono di praticare gli asana, cioè le posizioni del fisico, per renderlo più flessibi...

Leggi Tutto...

  • Redazione: M.Sebastiani
  • 15 January , 2020
  • Articoli

Bhakti yoga, il cammino emozionale

di Enrico CasagrandeIl termine bhakti deriva dalla radice sanscrita bhaj (partecipare) e viene tradotto con "devozione" o "amore" verso qualcosa di non delimitabile in un essere immediatamente percepibile e pertanto un amore incondizionato di natura spirituale.Più precisamente si tratta di un’espressione di bhavana, ovverosia quella condizione per mezzo della quale il cuore (le emozioni) del devoto si predispone ad una relazione di tipo squisitamente mistico con la coscienza cosmica. Una nuova filosofia spirituale che viene introdotta con la Bhagavad Gita annuncia la possibilità concessa alla natura umana di esperimentare il divino in una dimensione pre-rappresentativa attraverso un’esperienza di tipo emozionale, tale approccio è, per l’appunto, quello del bhakti yoga.Il presente ...

Leggi Tutto...

  • Redazione: M.Sebastiani
  • 10 December , 2019
  • Articoli

Disturbo dell'attenzione: lo yoga può aiutare?

di Enrico CasagrandeL’ADHD (attention – deficit/hyperactivity disorder) è un disturbo neurobiologico che presenta definite sintomatologie capaci di influenzare negativamente la qualità della vita sia in età evolutiva che in età adulta. La persona con ADHD vede compromessi i propri contesti di vita principali come la scuola in età evolutiva, la famiglia ed il contesto lavorativo. Questa degenerazione avviene se i sintomi del disturbo non sono adeguatamente fronteggiati attraverso un modello multimodale, che integri terapia farmacologica, psicoterapia ed utilizzo di strategie educative centrate sia sulla persona che sui contesti. La ricerca ha messo in rilievo, negli ultimi tempi, come la pratica dello yoga possa essere a sua volta un importante strumento nella gestione dell’ADHD....

Leggi Tutto...

  • Redazione: M.Sebastiani
  • 15 November , 2019
  • Articoli

Mudra, energia sottile e applicazioni.

Introduzione di Maria SabatiniTesto di Concetta Titti Coretti Le mudra sono un argomento molto dibattuto e con numerose pubblicazioni a riguardo. Molti di questi testi peccano però di una certa approssimazione e della mancanza di un confronto sistematico con le fonti antiche. Il tantrismo e le correnti successive, sia in ambiente buddista che induista, si sono occupate infatti in dettaglio di queste tecniche di gestione dell’energia. L’articolo di Concetta Titti Coretti inizia con un utile riferimento ai shastra ovvero “le regole”, “i manuali”, “i trattati”, “i precetti”, “gli insegnamenti”, della tradizione dello yoga poiché è solo partendo dalle origini che può nascere un discorso di reale approfondimento. Vi troverete una panoramica di alcune hasta mudra cos...

Leggi Tutto...

  • Redazione: M.Sebastiani
  • 29 October , 2019
  • Articoli

Cosa è lo yoga: 3 maestri, 48 domande. Jois, Iyengar, Desikachar.

tratto da uno studio di Alexander Medin  traduzione e redazione a cura di Marco Sebastiani  IntroduzioneNon passa giorno senza il quale un praticante occidentale si alzi e decida di arricchire il mondo con la propria definizione di cosa sia o non sia lo yoga.  Sapendo che il presente articolo non fermerà questo flusso di coscienza, ci auguriamo almeno possa offrire un riferimento meno superficiale sull'argomento per chi abbia voglia di approfondire: una lunga chiacchierata sullo yoga con tre tra i più illustri maestri indiani contemporanei. Sicuramente sfatano molti dei luoghi comuni che imperversano ormai non più solo in ambiente new age o tra i social, ma anche in pubblicazioni accademiche. Il suggerimento è di prendersi il tempo necessario ed arrivare sino in fondo, d...

Leggi Tutto...